Una foglia gialla non fa autunno

  

Il “vero” freddo qui a Roma (almeno quello percepito dai romani) arriva solo per un paio di mesi, gennaio e febbraio. Una lunga stagione di mezzo (che esiste, certo che esiste!) ci accompagna per i mesi che vanno da settembre a dicembre. L’attesa della bassa temperatura, che mi permette di occuparmi di alcune piante, sembra infinita. Ma per me, il 24 ottobre è una data abbastanza avanzata per il bulbismo :-)

Dopo aver riempito tutti i vasi della mia casetta senza giardino, ho passato un intero pomeriggio a casa di mia madre, dove, da qualche settimana, sto creando una nuova aiuola. I bulbi impiantati sono: hippeastrum, crochi, scilla campanulata, aglio gigante, fritillaria imperialis gialla, narcisi doppi e profumati, muscari fatati ma, soprattutto tulipani! Alti 30 cm e rossi, così belli da sembrare finti e la mia adorata varietà Angelique: questi tulipani non sono altissimi, hanno petali di un rosa delicato con base bianca e verdina e, sorpresa delle sorprese, profumano di rosa! In più la fioritura ha una lunghissima durata. Insomma sono angelici 😉

Gli scorsi giorni mi ero procurata in una ferramenta (ma si possono trovare in tutti i venditori di materiali per l’edilizia) sabbia di fiume (NON SALATA, è fondamentale) e dei sassolini bianchi, pagando €1.80 a sacchetto. Facendo le buchette per i bulbi, è fondamentale pensare al drenaggio dell’acqua e porre sul fondo questi materiali (ma vanno bene anche cocci rotti o pomice) visto che il peggior nemico è il ristagno idrico, quindi la formazione di funghi, muffe ed il marciume finale. Per quanto riguarda il terriccio, va benissimo quello universale. Ho completato il tutto ricoprendo il suolo con della corteccia di pino, limitando così l’evaporazione dell’acqua (visto che qui fa ancora caldo, oggi ero in t-shirt!) e l’attecchimento di piante non desiderate. Una bella innaffiata ed ora non ci resta che aspettare.

This entry was posted in Piante.

3 commenti

  1. valentina says:

    Allora…se tutto andrà bene questo fine settimana riuscirò a piantare i bulbi dei tulipani comprati tre settimane fà (yuppy!!). Quindi devo chiederti…ma una volta piantati devo innaffiarli durante l’inverno? ma soprattutto posso lasciare i vasi fuori considerando il clima glaciale del nostro inverno? o il gelo attacherà i miei bulbi? grazie!

  2. Roby says:

    Se avrai messo i bulbi alla giusta profondità (pari all’altezza del bulbo stesso) e ricoperto la superficie con della torba, non dovrai temere il freddo. I tulipani( immagino) non sono fiori mediterranei. Fammi sapere come va. La terra deve essere umida, mai zuppa, come hai letto nel post. Io tengo i vasi sotto l’acqua piovana. A presto.

Lascia una risposta

Current month ye@r day *