La mia prima bambola Tilda: angelo dell’orto! Parte I.

  

Articoli correlati alla bambola Tilda:
Come cucire la salopette della bambola Tilda.
Come cucire i capelli e gli accessori della bambola Tilda.


Dedicata a Janis.

Da tempo ci pensavo ormai. Ho ben 2 libri nuovi dai quali attingere e finora non ho fatto che 3 oggetti. Quindi sfruttando il week end (e la poca forza che mi rimane nel dopocena infrasettimanale), ho intrapreso il progetto che tutte le cucitrici creative devono affrontare, prima o poi: la bambola Tilda! La spinta decisiva mi è arrivata da una visitatrice molto gentile :-)

Quindi iniziamo.

Il corpo, le braccia e le gambe sono cucite con 2 stoffe diverse, una simula il vestito, l’altra la  pelle della bambola. Utilizzando i modelli, prendiamo le misure approssimative e ritagliamo le 2 stoffe. Cuciamo, dritto contro dritto, il rettangolo di stoffa “pelle” con quella “vestito”.

In questo modo avremo un unico tessuto con doppio colore. Facciamo lo stesso una seconda volta.  Appoggiamo ora le parti, dritto contro dritto e disegniamo nel rovescio la sagoma del corpo, facendo coincidere il tratteggio che indica il passaggio dal vestito alla pelle, con il passaggio dei due colori della stoffa.

Ripetiamo le stesse operazioni per le gambe. Il tratteggio sul rosa, indica il punto dove cuciremo il ginocchio.

Ed ora le braccia.

Per tutte le 5 parti lasciamo un margine di cucitura (la parte delle gambe e delle braccia che andrà cucita al corpo) come da figura, abbastanza ampio.

Ora ritagliamo e risvoltiamo le parti. Poi pieghiamo i margini di cucitura verso l’interno e stiriamo. Infine inseriamo l’imbottitura. Per quando riguarda la zona mani e piedi, essendo molto stretta, mi sono aiutata con le stecchette che sorreggono i fiori delle orchidee.

E questo è stato il risultato.

Come si vede nella figura qui sopra, una volta riempita la parte più in basso, prendiamo il modello e, all’incirca all’altezza del tratteggio, cuciamo il ginocchio. Proseguiamo con l’imbottitura.

Attacchiamo le gambe inserendole all’interno del corpo (del quale avremo girato all’interno il margine d cucitura). Affinché la bambola possa stare seduta, l’imbottitura deve fermarsi a circa 1 cm dal margine di cucitura della gamba: in questo modo inseriremo solo i due lembi di stoffa nel corpo, senza lo spessore dell’imbottitura.

Per quanto riguarda le braccia, una persona sapiente mi ha spiegato che prima di cucire vanno fermate al corpo con uno, o più spilli. Dopodiché, prenderemo un po’ di trama del corpo e lo uniremo al braccio. La cucitura dev’essere fatta con piccoli lembi di tessuto. Non è un’operazione facilissima ma prima o poi, va affrontata.

ATTENZIONE ALLE PUNCICATE (si dice solo a Roma?)! Ho polpastrelli dolenti da giorni!

Alla fine otterremo un essere del genere.

Appena ha capito di avere le gambe è scappata in giardino, dove l’ho fotografata. In fondo sarà l’angelo dell’orto e dentro di sè già lo sa 😉

Domani partirò per qualche giorno. Cercate di pazientare, al mio rientro mi metterò subito all’opera per cucire la salopette! Aspettatemi eh!

30 commenti

  1. manululu says:

    ohh finalmente una brava insegnante che mi ispira a provare , aspetto con ansia il vestito

  2. Roby says:

    DISPIACERMI???Ne sono felicissima! Grazie Elena! La tua Tilda è deliziosamente romantica! A presto.

  3. gabri says:

    ti ringrazio, mi hanno regalato il kit della bambola ma all’interno non e’ spiegato bene. grazie al tuo aiuto penso di riuscire grazie

  4. gabri says:

    ciao,visitando tuoi siti devo proprio dire che mi sono piaciuti moltissimo. mi piacciono tutti i lavori manuali. vorrei che mi consigliassi un libro della bambola tilda dove posso trovare modelli di vestiti e i suoi pupazzi. se ti va di andare a visitare il mio sito sarei lieta di una tua opinione. grazie gabri

  5. Roby says:

    Ciao Gabry. L’angelo dell’orto e quello dei fiori, sono tratti dal libro “Tilda, tante idee”. Il primo in assoluto di questa linea (almeno in italiano) è “Cucito creativo con Tilda”.
    Per iniziare,secondo me, questi sono i migliori. A presto.

  6. rosi says:

    mi fa piacere di aver conosciuto Tilda è veramente un angelo complimenti sei sempre una grande!!!!!!!!!!!!

  7. lucia says:

    ciao Robert,
    sei un portento………
    adoro gli angeli di Tona…………..sono strepitosi e tu sei stata generosissima e bravissima.
    Amo tanto realizzare piccole cose con le mie mani…..ma questo credo è veramente impossibile….vorrei tanto provare…..pensi ci riuscirò?dove trovo l’occorrente gli schemi i materiali?
    sono felicissima di averti trovata.
    a presto

  8. Roby says:

    Ciao Lucia! Rimedia una macchina da cucire, stoffa e filo. Il resto verrà da sè. Tutti possono riuscire! Il 2012 ti ha già portato una novità 😉

  9. lucia says:

    …….grazie per l’incoraggiamento…..allora opetazione macchina da cucire :)
    a presto Roby e buon lavoro. smack!

  10. deborah says:

    Ciao ho trovato il tuo blog, fantastico, io ho acquistato ieri il libro Tilda, e devo dire mi metteva un pò di ansia… ma ora grazie a te non più, spiegazioni ottime finalmente qualcuno che spiega bene!
    ciao e complimenti!

  11. ANNAMARIA says:

    semplicemente STUPENDA!!!!
    BRAVURA a parte, sei una insegnante molto generosa,
    farò tesoro dei tuoi consigli, GRAZIE.

  12. silvana says:

    Sono ossesiomata dalla bambola tilda vorrei farne una ma sono un po imbranata e avrei bisogno del cartamodello base ma non lo trovo. Saresti tanto gentile da farmelo avere ti paghero le spese attendo fiduciosa una tua risposta Grazie mille Silvana

  13. Roby says:

    I cartamodelli sono sui libri o in internet. I libri si trovano in libreria vera o virtuale, IBS o Amazon con le spiegazioni che puoi trovare anche sul mio blog. Buttati!

  14. ignazia pergolari says:

    ciao,la tua tilda mi è piaciuta tanto! desidero acquistare i cartamodelli e le spiegazioni e il libro : cosa devo fare? aspetto con ansia una tua risposta! grazie mille!!!!!

  15. amelia spalla says:

    Ciao Roberta, il tuo sito è molto bello! Mi sto cimentando sulle bambole Tilda, solo che vorrei provare a farle con il pannolenci. E’ fattibile secondo te?

  16. Roby says:

    Ciao cara, sicuramente accessori e forse abiti, ma per il corpo mi sembra un po’ difficile. Mi dispiace. Poi, niente ti vieta di provare.

  17. rita martirani says:

    Bel tutorial semplice e spiegato bene, spero che ci riesca a copiare perché sono una principiante con la macchina da cucire. Questo tipo di bambola e cmq quelle di pezza mi sono sempre piaciute e spero di saperti seguire . Cmq volevo sapere il tipo di stoffa che viene usato per la pelle , grazie.

  18. rita martirani says:

    Scusami volevo anche sapere come si può scaricare un catamodello nn proprio per questa , penso che per il corpo siano tutte uguali poi per gli accessori dipende vero? Cmq da prendere sul web

  19. rita martirani says:

    Scusami , un’altra domanda la piegatura del ginocchiO viene cucito a macchina dopo aver messo l’imbottitura e la cucitura viene fatta dal di fuori?

  20. Roby says:

    Io uso un tessuto misto cotone, non troppo sottile. Puoi scegliere tutte le tonalità del beige.

  21. robi says:

    Semplicemente stupende
    sto facendo anche io la mia prima tilda ed ho un po di problemi con la manica del vestito

Lascia una risposta

Current month ye@r day *